Navigation

Diventa legale l'aborto a San Marino

Contenuto esterno

È stata accettata con una schiacciante maggioranza alle urne la depenalizzazione dell'aborto a San Marino dove domenica si è votato il referendum che cancella il reato per le donne che interrompono la gravidanza. I voti a favore della proposta sono stati il 77,28%, il 22,72% invece i contrari. Il referendum di iniziativa popolare, che ha visto in prima linea l'Unione donne sammarinesi (Uds), segna un momento importante di un percorso iniziato nel 2003 con la prima proposta di legge in questo senso da parte della parlamentare di Sinistra Unita Vanessa Muratori.

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2021 - 15:38

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.