Navigation

E anche l'Austria vieta di indossare burqa e niqab

L'Austria applica da ieri, domenica, il divieto di indossare burqa e niqab nei luoghi pubblici. Per l’occasione aumentato il numero di agenti impiegati nei controlli, in particolare nella zona arrivi dell'aeroporto internazionale di Vienna.

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 ottobre 2017 - 09:25
tvsvizzera.it/fra con RSI
Contenuto esterno


Il Ministero degli Interni ha preparato opuscoli con informazioni mirate in tedesco, inglese, turco e arabo. Chi rifiuta di scoprire il viso rischia una multa di 150 euro.

La comunità islamica in Austria è preoccupata dal fortissimo sostegno popolare ottenuto dal testo. Un dato che potrebbe riflettersi sulle elezioni del prossimo 15 ottobre e portare alla vittoria dei partiti di destra che, stando ai sondaggi, potrebbero formare il prossimo governo.

Il Ticino è stato primo cantone in Svizzera ad introdurre il divieto di mascherare integralmente il viso, seguito di recente da una decisione parlamentare a San Gallo.


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.