La televisione svizzera per l’Italia

Credit Suisse, il Consiglio federale sostiene la commissione parlamentare d’inchiesta

Parlamento svizzero
Una commissione parlamentare d'inchiesta è lo strumento investigativo più potente del Parlamento svizzero. © Keystone / Alessandro Della Valle

Il Governo federale svizzero ha espresso il proprio sostegno all'iniziativa di entrambe le camere del Parlamento di istituire una commissione d'inchiesta sull'acquisizione d'emergenza di Credit Suisse da parte della rivale UBS.

“Il Consiglio federale ritiene utile e necessario esaminare in dettaglio gli eventi che hanno portato all’acquisizione di Credit Suisse da parte di UBS”, ha dichiarato il Governo in una notaCollegamento esterno pubblicata venerdì. “Ritiene che il mandato proposto consenta di effettuare tale esame”.

L’Esecutivo è “pertanto favorevole all’istituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta”, ha proseguito, “e dà al Parlamento il suo pieno sostegno”. Pur dovendo essere consultato, il Governo non può opporsi all’iniziativa parlamentare.

+ Leggi la nostra spiegazione: Cos’è una commissione parlamentare d’inchiesta?

Il parere del Governo è la risposta a un rapporto del 30 maggio dell’Ufficio del Consiglio nazionale (Camera bassa) sulla creazione di una commissione parlamentare d’inchiesta “per determinare le responsabilità delle autorità e degli organi nella fusione d’emergenza di Credit Suisse con UBS”.

La commissione è il più potente strumento d’indagine del Parlamento svizzero. Quella creata ad hoc per Credit Suisse sarà la quinta nella storiaCollegamento esterno

Diverse commissioni parlamentari e partiti politici hanno chiesto risposte sul fallimento e sull’acquisizione d’emergenza della seconda banca svizzera da parte della rivale UBS, che ha scosso la fiducia nel sistema bancario rossocrociato.

+ Come la “trinità” svizzera ha costretto UBS a salvare Credit Suisse

Per istituire una commissione d’inchiesta parlamentare, entrambe le camere devono adottare un decreto federale. La decisione verrà probabilmente presa formalmente a breve, il prima possibile durante la sessione parlamentare di giugno.

Attualità

manette

Altri sviluppi

Uccide un 77enne in Germania, arrestato a Berna

Questo contenuto è stato pubblicato al Un 21enne, sospettato di aver ucciso otto giorni fa a Friburgo (Germania) un 77enne nel corso di un furto con scasso, è stato arrestato a Berna.

Di più Uccide un 77enne in Germania, arrestato a Berna
nick hayek accende un sigaro

Altri sviluppi

Il CEO di Swatch: “Non è vero che cancello posti”

Questo contenuto è stato pubblicato al Non è vero che Swatch sta cancellando discretamente impieghi e la strategia del gruppo è buona, malgrado quanto dica la Neue Zürcher Zeitung (NZZ), che agisce peraltro in malafede.

Di più Il CEO di Swatch: “Non è vero che cancello posti”
In primo piano l'entrata della Casa d'Italia a Zurigo.

Altri sviluppi

La Casa d’Italia a Zurigo sarà rimessa a nuovo

Questo contenuto è stato pubblicato al L'avvio del cantiere è previsto per il 2 settembre prossimo. Il costo della ristrutturazione si aggira attorno ai 14 milioni di franchi. La decisione da parte del Governo italiano era attesa da sette anni.

Di più La Casa d’Italia a Zurigo sarà rimessa a nuovo
thomas aeschi

Altri sviluppi

Zuffa a Palazzo federale, avviati accertamenti

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Ministero pubblico della Confederazione ha avviato degli accertamenti sulla zuffa che a Palazzo federale lo scorso 12 giugno ha coinvolto il democentrista Thomas Aeschi e alcuni agenti di polizia.

Di più Zuffa a Palazzo federale, avviati accertamenti
paul watson

Altri sviluppi

Arrestato il fondatore di Sea Shepherd

Questo contenuto è stato pubblicato al Paul Watson, fondatore di Sea Shepherd e attivista da tempo impegnato contro la caccia alle balene, è stato arrestato domenica in Groenlandia in base a un mandato internazionale emesso dal Giappone.

Di più Arrestato il fondatore di Sea Shepherd
kamala harris

Altri sviluppi

Dopo il ritiro di Joe Biden, Kamala Harris è sostenuta da più parti

Questo contenuto è stato pubblicato al I 50 presidenti statali del partito democratico statunitense hanno appoggiato Kamala Harris, sostenendola come nuova candidata presidenziale del partito, che si confronterà con Donald Trump.

Di più Dopo il ritiro di Joe Biden, Kamala Harris è sostenuta da più parti
obre di combattenti houthi

Altri sviluppi

Yemen, gli Houthi promettono vendetta contro Israele

Questo contenuto è stato pubblicato al I ribelli Houthi che controllano lo Yemen hanno promesso una risposta totale e senza regole nei confronti di Israele, dopo il bombardamento subìto sabato sera nell'importante porto di Al-Hudayda.

Di più Yemen, gli Houthi promettono vendetta contro Israele

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR