Navigation

Consegnata a Ban Ki-moon la Carta di Milano

Il segretario generale dell'Onu a Expo per la Giornata dell'alimentazione: combattere la fame nel mondo "è una questione di dignità umana"

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 ottobre 2015 - 21:44

Il segretario generale delle Nazioni Unite era venerdì a Expo Milano 2015 in occasione della Giornata mondiale dell'alimentazione, per ritirare la cosiddetta Carta di Milano.

Si tratta di un documento che chiede un impegno globale per combattere la fame nel mondo e risorse accessibili a tutti. "Una questione di dignità umana", secondo Ban Ki-moon.

Sottoscritta da oltre 50 capi di Stato, ministri, associazioni e comuni cittadini, la carta di Milano getta le basi per un futuro a "fame zero" e servirà per gli obiettivi a medio termine.

Oggi, nel mondo, sono ancora 800 milioni le persone che soffrono la fame. Di queste, 160 milioni sono bambini.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.