Navigation

Rapinato portavalori nel Mendrisiotto

Contenuto esterno


Un portavalori è stato rapinato da un malvivente questa mattina intorno alle 9.30 nei pressi della dogana di Brusata (Novazzano).

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 marzo 2017 - 19:27
tvsvizzera/spal con RSI (Quotidiano del 28.3.2017)

L’uomo, armato di pistola, si è avvicinato a piedi al veicolo del corriere, fermo all’esterno di un ufficio cambi, e si è fatto consegnare la valigetta piena di denaro. L’operazione, condotta con una certa sicurezza, si è svolta in pochi attimi, tanto che nessuno si è accorto di quanto stava avvenendo, né all’interno dell’ufficio, né nel vicino bar.

Effettuato il colpo il bandito ha preso l’auto, una Fiat Punto azzurra risultata rubata, parcheggiata lì vicino, e una volta passato il valico di frontiera si è dileguato.

La macchina è stata successivamente ritrovata nella zona ma del rapinatore, un uomo di altezza media che si è espresso in italiano senza particolari accenti, per il momento non si ha notizia.

Gli inquirenti sperano di ottenere qualche informazione dalle telecamere presenti sul luogo del colpo, che avrebbe fruttato diverse migliaia di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.