Navigation

Ripristinata la rotta Lugano-Roma

Etihad Regional volerà nuovamente da Lugano verso Roma Fiumicino per tutto l'anno a partire dal primo settembre. La principale compagnia aerea regionale svizzera ha annunciato che offrirà voli durante tutto l'anno offrendo anche coincidenze dirette in code sharing con Alitalia per Napoli e varie destinazioni in Sicilia.

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 aprile 2017 - 18:51
tvsvizzera.it/fra con RSI
Contenuto esterno


La novità è stata annunciata dal CEO della compagnia, Maurizio Merlo: "Siamo molto felici di poter collegare in soli 80 minuti la nostra base di Lugano con la capitale italiana. I nostri voli, operati il lunedì, il venerdì e la domenica e offrono comodi collegamenti per chi viaggia per affari e per piacere".

Roma è una destinazione estremamente importante per i viaggiatori del Ticino e di città italiane come Como e Varese. Il potenziale nel mercato dei voli è molto interessante. Inoltre, grazie alla collaborazione con Alitalia verranno offerti collegamenti con le principali destinazioni dell'Italia meridionale, come Catania, Napoli, Lamezia Terme e Bari oltre ad interessanti opportunità di voli verso importanti centri dell’area mediterranea come Tel Aviv e Atene.

Alessandro Sozzi, CEO di Lugano Airport SA ha affermato: "L'aeroporto di Lugano è lieto che Etihad Regional abbia reintrodotto la rotta Lugano - Roma Fiumicino. Abbiamo collaborato fianco a fianco con Etihad Regional e siamo certi che la riattivazione di questa rotta sia un evento importante per l'aeroporto e per l'intera regione. Ci aspettiamo risposte molto positive dal nostro mercato a questa offerta aggiuntiva per viaggi di lavoro e di piacere". 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.