Navigation

È scomparso Forman, Amadeus il suo capolavoro

Contenuto esterno


Questo contenuto è stato pubblicato il 14 aprile 2018 - 13:20
tvsvizzera/ats/spal con RSI (TG del 14.4.2018)

È morto all'età di 86 anni nel Connecticut il regista di origine ceka Milos Forman. Il cineasta, secondo quanto ha comunicato la moglie Martina Formanova, è spirato venerdì dopo una breve malattia.

Milos Forman era noto soprattutto per due pellicole “cult” che hanno fatto molto discutere alla loro uscita. Innnazitutto “Qualcuno volò sul nido del cuculo” del 1975 interpretata da uno straordinario Jack Nicholson che rappresentò un violento atto d’accusa contro il sistema psichiatrico americano. Il film si aggiudico cinque premi Oscar.

Nel 1984 uscì poi quello che considerano il suo capolavoro, “Amadeus”, il kolossal sulla vita di Mozart vincitore di quattro Golden Globe e di ben otto premi Oscar, tra i quali miglior film e miglior regia.

La sua rivelazione nel mondo della celluloide risale però al 1964 quando al Festival internazionale del film di Locarno vinse la Vela d'oro con il suo film d'esordio "Černý Petr" (L'asso di picche).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.