Navigation

Chi è vaccinato verrà esentato dalla quarantena obbligatoria

Per l'economia torna un po' più di certezza nel pianificare il lavoro. Keystone / Boris Roessler

Chi è stato vaccinato con entrambe le dosi è esentato da eventuali quarantene. Una decisione federale che riguarda oltre il 43% degli svizzeri. Una decisione che crea meno incertezze sul posto di lavoro, anche se sorge qualche dubbio sulla possibilità che i vaccinati possano comunque essere contagiosi.

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 luglio 2021 - 20:28
tvsvizzera.it/MaMi

Chi è completamente vaccinato non rischia più la quarantena. Una buona notizia per i singoli, ma pure per i datori di lavoro, perché più è alto il numero di collaboratori immunizzati, meno saranno quelli costretti a rimanere a casa.

Il presidente della Camera di Commercio ticinese, Andrea Gehri, accoglie positivamente la certezza di poter pianificare il lavoro. L'obiettivo è la protezione indipendentemente dalla vaccinazione, ricorda il rappresentante del settore, con una differenza però: nel caso un collega fosse positivo, chi è vaccinato non rischierà la quarantena, almeno finché la situazione - anche delle varianti - rimarrà quella attuale.

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.