Navigation

Cent'anni fa nasceva Frankie, The Voice

Scomparso nel 1998, Frank Sinatra resta uno dei cantanti più amati di sempre; figlio d'immigrati italiani, incarnò anche il sogno americano

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 dicembre 2015 - 22:21

Cento anni fa, nei sobborghi di New York, nasceva Frank Sinatra. Soprannominato 'The voice', protagonista del Novecento, è uno dei cantanti più amati di sempre. Figlio di immigrati italiani, mamma ligure e padre siciliano, Sinatra ha anche incarnato il sogno americano.

Nato il 12 dicembre del 1915, primo vero cantante di musica leggera, negli anni '40 ha scalato tutte le classifiche. Da New York a Las Vegas, da Hollywood e ai palchi di tutto il mondo, Sinatra è stato il numero uno del Novecento.

È stato amico di molti potenti, dai Kennedy ai Reagan, e sono noti i suoi contatti con la mafia. Quattro i matrimoni, innumerevoli i flirt: accanto a lui solo le donne più belle.

È scomparso il 14 maggio del 1998.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.