Navigation

Cecila Bartoli alla corte degli Zar

Incontro a Lugano con la celebre mezzosoprano che ha appena pubblicato un cd con parecchi inediti del barocco di matrice russa

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 ottobre 2014 - 14:45

Cecilia Bartoli ha appena pubblicato la sua ultima fatica, St. Petersburg, un vero gioiello per gli amanti del Barocco. Con i Barocchisti di Diego Fasolis la celebre mezzosoprano interpreta musiche della Russia zarista scritte da compositori di corte italiani e tedeschi e riscoperte dalla stessa cantante. Nel corso delle prove allo studio RSI di Lugano-Besso, Turné è riuscita a strapparle alcune anticipazioni, poco prima della partenza per Versailles dove è stato presentato il cd.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.