Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Carla Juri in "Blade Runner"

Dopo Zone Umide ecco Blade Runner

Dopo Zone Umide ecco Blade Runner

(Tipress)

L'attrice ticinese è stata scelta per interpretare il seguito del celebre film culto anni Ottanta

Carla Juri è stata scelta per interpretare il seguito, ancora senza titolo, di "Blade Runner", film culto degli anni Ottanta. Lo ha riportato il sito Variety.com, il quale precisa che non è ancora chiaro quale ruolo avrà l'attrice leventinese. La regia del lungometraggio, le cui riprese inizieranno a luglio, sarà di Denis Villeneuve. Carla, che in passato aveva interpretato "Zone Umide" presentato anche a Locarno, andrà aggiungersi a un gruppo di stelle come Harrison Ford, Ryan Gosling, Robin Wright, Ana de Armas, Sylvia Hoeks e Dave Bautista.

La pellicola, la cui programmazione nelle sale è prevista per l'ottobre 2017, sarà prodotta da Alcon Entertainment e distribuita da Warner Bros nel Nord America e da Sony Pictures Releasing International per il resto del mondo.

Il seguito di Blade Runner, scritto da Hampton Fancher e Michael Green, riprende la trama del romanzo di Philip K. Dick "Il cacciatore di androidi".

RSI/NEWSLink esterno/px

L'incontro della RSI con Carla Juri al Festival di Locarno 2013

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'incontro della RSI con Carla Juri al Festival di Locarno 2013

×