La televisione svizzera per l’Italia

Aumenta il traffico passeggeri negli aeroporti svizzeri

L aeroporto di Ginevra.
Nel secondo trimestre del 2023, l'aeroporto di Ginevra ha registrato un aumento del 12% del traffico passeggeri. © Keystone / Jean-christophe Bott

I principali aeroporti svizzeri hanno registrato una forte accelerazione del traffico passeggeri tra aprile e fine giugno. Tuttavia, rimane al di sotto dei livelli precedenti l'introduzione delle restrizioni pandemiche.

In totale, nel secondo trimestre gli aeroporti della Confederazione hanno registrato 13,8 milioni di passeggeri (+21% su un anno) in arrivo o in partenza, locali e in transito, nel traffico di linea e charter. Questa cifra rimane inferiore del 10% rispetto allo stesso periodo del 2019, ha dichiarato l’Ufficio federale di statistica (UST) in un comunicato stampa.

+ Allacciate le cinture di sicurezza: le emissioni del trasporto aereo stanno per decollare nuovamente

L’aeroporto di Zurigo rimane la principale piattaforma aeroportuale del Paese con un aumento del 28% a 7,6 milioni di passeggeri trasportati nel periodo, seguito dall’aeroporto di Ginevra (+12% a quasi 4 milioni) e dall’EuroAirport Basel Mulhouse Freiburg (+14% a 2,2 milioni).

Il numero di movimenti aerei ha seguito la stessa traiettoria, con 56’136 decolli e atterraggi a Kloten (+18%), 31’981 a Cointrin (+7%) e 17’266 a Basilea-Mulhouse (+7%).

L’Europa rimane la prima destinazione per i viaggiatori svizzeri, con Spagna, Regno Unito, Germania, Francia e Italia come destinazioni principali. Seguono Asia, Nord America, Africa, Sud e Centro America.

Attualità

bandiera svizzera

Altri sviluppi

Svizzera molto vulnerabile agli shock geopolitici

Questo contenuto è stato pubblicato al Per gli economisti di UBS, la Svizzera presenta una vulnerabilità superiore alla media agli shock geopolitici, ma nel contempo il Paese ha imparato anche a far fronte ai relativi rischi.

Di più Svizzera molto vulnerabile agli shock geopolitici
confezioni di cereali

Altri sviluppi

Troppo zucchero nei prodotti per l’infanzia, ONG chiede alla Svizzera di agire contro Nestlé

Questo contenuto è stato pubblicato al Public Eye ha chiesto alla Segreteria di Stato dell'economia (Seco) di trascinare davanti alla giustizia Nestlé, rea secondo l'organizzazione non governativa di vendere prodotti per l'infanzia con zucchero aggiunto nei Paesi a basso reddito.

Di più Troppo zucchero nei prodotti per l’infanzia, ONG chiede alla Svizzera di agire contro Nestlé
Thomas Aeschi

Altri sviluppi

Zuffa tra un eletto e la polizia a Palazzo federale

Questo contenuto è stato pubblicato al Il consigliere nazionale e presidente del gruppo parlamentare dell'Unione democratica di centro, Thomas Aeschi, si è azzuffato mercoledì mattina con agenti di polizia armati, di guardia a Palazzo federale.

Di più Zuffa tra un eletto e la polizia a Palazzo federale
Françoise Hardy

Altri sviluppi

È morta Françoise Hardy

Questo contenuto è stato pubblicato al La cantante e attrice francese, icona degli anni Sessanta, è morta martedì all'età di 80 anni.

Di più È morta Françoise Hardy
Hunter Biden

Altri sviluppi

Hunter Biden condannato per possesso illegale di un’arma da fuoco

Questo contenuto è stato pubblicato al Un tribunale del Delaware ha condannato il figlio del presidente statunitense per aver violato le leggi che vietano alle persone con una dipendenza da droghe illegale di possedere armi da fuoco. La pena massima è di 25 anni di prigione, ma essendo incensurato è probabile che non finirà dietro alle sbarre.

Di più Hunter Biden condannato per possesso illegale di un’arma da fuoco
emmanuel macron

Altri sviluppi

Macron lancia un appello alle forze moderate per fare fronte comune

Questo contenuto è stato pubblicato al In vista delle elezioni anticipate convocate per il 30 giugno, il presidente francese ha invitato le forze repubblicane a lavorare assieme per contrastare l'avanzata dell'estrema destra, uscita vittoriosa dalle europee.

Di più Macron lancia un appello alle forze moderate per fare fronte comune
persone che manifestano

Altri sviluppi

Il Parlamento svizzero critica la sentenza della CEDU sul clima

Questo contenuto è stato pubblicato al Dopo il Consiglio degli Stati, anche il Nazionale ha approvato mercoledì una dichiarazione non vincolante che invita il Governo a non dar seguito alla sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo contro la Svizzera per violazione dei diritti umani in ambito ambientale.

Di più Il Parlamento svizzero critica la sentenza della CEDU sul clima

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR