Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Attentato suicida A San Pietroburgo è stato un kamikaze

(1)

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le autorità russe hanno comunicato martedì che a fare esplodere la bomba nella metropolitana di San Pietroburgo è stato un kamikaze. Nell’attentato 14 persone hanno perso la vita e 49 sono rimaste ferite.

Si sospetta che l’attentatore sia un 22enne di origine kirghisa. I suoi resti sarebbero stati ritrovati nel vagone della metropolitana. Il giovane aveva legami coi “miliziani siriani”, stando a quanto rivelato all’agenzia stampa russa Tass da una fonte vicina alle indagini.

L’ultimo bilancio dell’attentato di lunedì, che non è stato rivendicato, fa stato di 14 morti e 49 feriti.

Martedì alcune stazioni della metropolitana sono state nuovamente chiusa per un allarme bomba.

tvsvizzera.it/mar con RSI (TG del 4.4.2017)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×