Navigation

Assolto l'ex caposquadriglia delle Forze aeree svizzere

Fortunatamente non ci furono feriti. Keystone / Gian Ehrenzeller

È stato emesso oggi il verdetto di assoluzione nei confronti dell'uomo a processo per l'incidente che nel 2017 ha causato a Sankt Moritz il taglio di un cavo durante un'esibizione ai Campionati del mondo di sci alpino. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 settembre 2021 - 21:08
tvsvizzera.it/MaMi

La giustizia militare ha assolto oggi l'ex capo della squadriglia di volo acrobatico delle Forze aeree svizzere coinvolta nell'incidente avvenuto nel 2017 a St Moritz nell'ambito dei Campionati del mondo di sci alpino. Un velivolo aveva urtato il cavo di una telecamera sospesa, che si era poi spezzato finendo contro una telecabina. Nessuno era rimasto ferito.

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.