Navigation

Assalto a Capitol Hill: "Trump è responsabile"

Per oltre tre ore non fece altro che guardare le immagini dell'assalto in TV. Keystone

Secondo la Commissione parlamentare d'inchiesta che si sta occupando dell'assalto a Capitol Hill (Washington) avvebuti il 6 gennaio 2021, l'allora presidente degli USA Donald Trump è mancato ai suoi doveri. Durante l'ottava udienza tenutasi giovedì sera è emerso che il tycoon, per oltre tre ore (187 minuti per la precisione) non ha fatto nulla se non guardare in televisione le immagini dell'assalto.

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 luglio 2022 - 21:00
tvsvizzera.it/mrj
Contenuto esterno

Non chiamò né il Pentagono, né la polizia e nemmeno i suoi consiglieri. L'unica cosa che fece fu pubblicare su Twitter diversi interventi, tra i quali un attacco contro il suo vice Mike Pence, che accusava di mancare di coraggio. Un tweet che non fece che aumentare l'aggressività degli assalitori, facendoli sentire più che mai giustificati a fare quanto stavano facendo. E mettendo in pericolo proprio la vita di Pence, che la folla voleva braccare e linciare. Dopo le udienze spetterà al Dipartimento di giustizia statunitense decidere se ci sono abbastanza prove per incriminare Trump. Una decisione che sarebbe storica. 

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?