Navigation

Arrestato l'accoltellatore di Würzburg

Contenuto esterno

È stato arrestato l'uomo che sabato ha ucciso a coltellate tre persone e ne ha ferite altre sei nelle vie del centro della città tedesca di Würzburg, in Baviera. Si tratta di un 24enne di origini somale con problemi psichiatrici. Gli inquirenti escludono dunque la matrice terroristica. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 giugno 2021 - 14:23
tvsvizzera.it/mrj

Il giovane, che risiedeva dal 2015 nella città bavarese, avrebbe agito senza complici e "con una brutalità sconcertante", ha sottolineato il governatore bavarese Joachim Herrmann.

Le motivazioni dell'aggressione sono ancora sconosciute, ma gli inquirenti avrebbero escluso la matrice terroristica, presa invece in considerazione in un primo momento. 

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.