Navigation

Migranti, navi italiane verso Valencia

I 629 migranti a bordo dell'Aquarius saranno portati in Spagna da navi italiane. È quanto annunciato stamattina su Twitter dall'Ong Sos Mediterranée.

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 giugno 2018 - 11:06
tvsvizzera.it/fra con RSI
Contenuto esterno


"La nave Aquarius riceverà rifornimenti da un'imbarcazione italiana - si legge nel tweet - Secondo il piano di Roma i naufraghi a bordo verranno trasferiti su navi italiane e condotti a Valencia".

Ieri, di fronte al rifiuto di Malta e dell'Italia di accogliere Aquarius, si è era fatta avanti la Spagna. La nave, aveva fatto sapere nel pomeriggio il neo premier Pedro Sanchez, verrà accolta nel porto spagnolo di Valencia: "È nostro dovere contribuire ad evitare una catastrofe umanitaria e offrire un porto sicuro a queste persone", aveva detto Sanchez.

Tuttavia, il porto di Valencia è lontano e richiede diversi giorni di navigazione. Troppi per una nave carica di persone. "L'MRCC spagnolo ha offerto alla Aquarius di attraccare a Valencia - aveva annunciato ieri sera Sos Mediteranee - È un segnale molto positivo. Tuttavia raggiungere la Spagna richiede diversi giorni di navigazione. Con così tante persone a bordo e condizioni meteo in peggioramento la situazione può diventare critica". "L'incolumità delle persone a bordo della nave Aquarius deve restare la priorità" aveva aggiunto l'ong.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.