Navigation

Anziano scompare mentre nuota nel Lago Maggiore

Acque fatali per un 83enne confederato © Ti-press

Un 83enne è annegato nel pomeriggio nelle acque antistanti a Vira Gambarogno, sulla sponda sinistra del Verbano.

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 agosto 2022 - 21:02
tvsvizzera.it/spal

La polizia cantonale ha reso noto che poco dopo le 15, in zona Vignascia a Vira Gambarogno, nel Locarnese, è stata segnalata la scomparsa di un cittadino elvetico residente oltre Gottardo.

Secondo la ricostruzione dei fatti l’uomo si è tuffato da una barca e ha iniziato a nuotare quando, a circa 500 metri della riva, è improvvisamente scomparso tra i flutti. Sono immediatamente scattate le ricerche dello sventurato che non hanno però prodotto nessun risultato.

In quella zona, hanno precisato fonti della polizia ticinese, il fondale del lago è a oltre un centinaio di metri di profondità.

Le perlustrazioni proseguiranno nei prossimi giorni, in collaborazione con la polizia ginevrina che dispone di apparecchiature specialistiche per questo tipo di operazioni.

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?