Navigation

Dieci anni fa ci lasciava Clay Regazzoni

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 dicembre 2016 - 14:56
tvsvizzera/fra con RSI (TG del 15.12.2016)

Il mito di Clay Regazzoni è ancora vivo in Svizzera. Il pilota di Formula 1 moriva esattamente dieci anni fa in un incidente d’auto vicino a Parma.

Il campione di Formula 1, un personaggio per il piccolo Ticino straordinario, con una carriera segnata da alti e bassi.

Certamente nel suo piccolo cantone ma anche in Svizzera fu uno degli sportivi più amati. In uno degli sport, allora, più seguiti al mondo. Il ticinese ebbe il merito e la fortuna di correre per la Ferrari, vincendo cinque GP e salendo in totale 28 volte sul podio. Nel 1974 andò vicinissimo al successo nel Mondiale.

La sua carriera è stata interrotta dal drammatico incidente di Long Beach del 1980, che lo lasciò paraplegico. 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.