Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Altri due ori per la svizzera ai giochi di Pyeongchang

(1)

Altri due ori a Pyeongchang

Pioggia di medaglie per la Svizzera nella penultima giornata dei giochi invernali coreani a Pyeongchang.

Nella notte sono giunte altre due medaglie d'oro grazie al team della gara a squadre di sci e a Nevin Galmarini, già vincitore nella passata edizione di Sochi di un argento olimpico, nello slalom parallelo di snowboard.

Ma, come detto, sul gradino più alto del podio sono finiti anche Wendy Holdener, Denise Feierabend, Ramon Zenhäusern, Daniel Yule e Luca Aerni che hanno trionfato nella nuova disciplina del Team Event, battendo in finale per 3 a 1 l’Austria (con gli Azzurri usciti ai quarti di finale).

Con questi due ori si è quindi ulteriormente arricchito il bottino elvetico ai Giochi coreani ed è stato già eguagliato con un giorno d’anticipo il record di Calgary 1988 quando gli atleti svizzeri si aggiudicarono 15 medaglie. Considerato che la delegazione elvetica si era posto l’obiettivo di almeno 11 podi c’è di che essere soddisfatti. 

L’unica nota meno positiva della giornata è stato il nono posto di Dario Cologna nella 50 km di fondo: il campione grigionese di origini italiane, vincitore di ben 4 ori olimpici, non è riuscito a bissare il successo di alcuni giorni fa nella 15 km, ma è anche vero che il suo bilancio resta eccezionale.

(2)

Le interviste ai protagonisti elvetici ai Giochi invernali


tvsvizzera/spal con RSI (Tg del 24.2.2018)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box