Navigation

Alpinisti uniti per falesie pulite

Contenuto esterno

Hanno attraversato l'Italia, dal Trentino alla Sicilia, raccogliendo oltre diecimila chili di rifiuti accatastati tra le rocce.

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 giugno 2021 - 18:21
Dario Lo Scalzo, RSI News

Aprile 2021. L’alpinista italiano Matteo Della Bordella insieme all’amico e istruttore alpino Massimo Faletti sono partiti per la spedizione speciale: “Climb and CleanLink esterno” (Arrampicare e Pulire).

I due atleti hanno deciso di percorrere lo "stivale" dal Trentino sino alla Sicilia con lo scopo di arrampicarsi su alcune falesie e ripulirle dai rifiuti. Di fronte a una criticità trasversale presente da Nord a Sud del Paese, si è voluto unire idealmente l’Italia e sensibilizzarla al rispetto del territorio e all’impegno individuale necessario per salvaguardare l’ambiente. 

Durante i dieci giorni di spedizione sono state effettuate azioni di recupero della spazzatura arrampicandosi nella falesia dei Forti di Trento e in quelle siciliane presso Buccheri (SR) e San Vito lo Capo (TP). 

Grazie alla collaborazione di tanti altri amici, di arrampicatori, delle comunità e delle autorità locali, che hanno provveduto allo smaltimento, sono stati raccolti più di 10 mila kg di rifiuti tra plastica, ferro, cartone, polistirolo, vetro, elettrodomestici, motorini, automobili, pannolini, mascherine, reti.

Se volete condividere con noi osservazioni su un argomento sollevato in questo articolo o segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?

Non è stato possibile registrare l'abbonamento. Si prega di riprovare.
Hai quasi finito… Dobbiamo verificare il tuo indirizzo e-mail. Per completare la sottoscrizione, apri il link indicato nell'e-mail che ti è appena stata inviata.

Scoprite ogni settimana i nostri servizi più interessanti.

Iscrivitevi ora per ricevere gratuitamente i nostri migliori articoli nella vostra casella di posta elettronica.

La dichiarazione della SRG sulla protezione dei dati fornisce ulteriori informazioni sul trattamento dei dati.