A Gianfranco Rosi l'Orso d'oro di Berlino

Con "Fuocoammare", documentario che esplora i lati nascosti di Lampedusa, l'isola segnata dall'emergenza migranti, il regista italiano si è aggiudicato la Berlinale

A quattro anni di distanza dalla vittoria dei fratelli Taviani, L'orso d'oro della Berlinale ieri sera è tornato a parlare italiano. A vincere, il potente documentario di Gianfranco Rosi, dedicato all'isola di Lampedusa e al dramma dei migranti.

Parole chiave