Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

"Sinfonia in RE Magg" No5 Op107 ("La Riforma") di Felix Mendelssohn [1/2]

Sinfonia in RE Magg. 1

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sinfonia in RE Magg. 1

Diretta da Mikhail Pletnev, l'Orchestra della Svizzera Italiana interpreta le pagine del compositore tedesco

Puntuale l'esecuzione della quinta sinfonia di Felix Mendelssohn da parte dell'Orchestra della Svizzera italiana (OSI) diretta dal maestro russo Mikhail Pletnev. Puntuale dicevamo nell'interpretare l'opera nota come "La Riforma". Il compositore tedesco, di origini ebree ma convertitosi alla causa luterana già in giovane età, iniziò la composizione nel 1829 per celebrare il trecentesimo della Riforma di Martin Lutero dell'anno successivo. Purtroppo la salute cagionevole del compositore non ha permesso a Mendelssohn di concludere in tempo utile la sinfonia. Con suo grande rammarico.

La prima dell'opera è così stata posticipata fino al 1832. A Berlino a dirigere l'opera fu lo stesso compositore. La versione che vi presentiamo invece è diretta dal pianista e direttore russo Mikhail Pletnev, apprezzatissimo interprete soprattutto delle opere di Rachmaninov, e registrata nell'Auditorium Stelio Molo di Lugano. Un concerto in vero poco amato da Mendelssohn – un giudizio non qualitativo bensì influenzato probabilmente da questioni personali – ma che nell'esecuzione dell'OSI risuona tutta l'influenza che Beethoven, morto due anni prima dell'inizio della composizione, ebbe su Mendelssohn.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×