Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

"Non sarà un contro-festival"

La proiezione di film russi ad Ascona, secondo i promotori, gioverà anche al Film festival Locarno

La settimana d'oro del cinema russo, prevista ad agosto ad Ascona, è da interpretare come una rassegna collaterale e non come un contro-festival. Questa la spiegazione data alle Cronache della Svizzera italiana da uno dei promotori dell'evento, organizzato dalla fondazione Gosfilmofond, che si svolgerà contemporaneamente al Pardo.

I responsabili del Film festival Locarno avevano parlato di concomitanza inopportuna che non avvantaggia nessuno. Arminio Sciolli, uno dei due patrocinatori della rassegna di film russi, replica però che i loro eventi si sono sempre svolti durante la manifestazione locarnese e che ogni grande festival è sempre accompagnato da un "festival diverso". La diversità, elemento di arricchimento culturale, gioverebbe secondo Sciolli anche agli organizzatori del Pardo. La proposta prevede la proiezione di 2 o 3 film al giorno al cinema Otello di Ascona e l'entrata sarà gratuita. Dal 5 al 12 agosto verranno ospitati artisti internazionali.

Red. MM/CSI

×