Navigation

'Il Volo' conquista Sanremo

Il trio "Il Volo" con la statuetta dei vincitori del Festival di Sanremo Keystone

La canzone del trio vince il festival davanti a Nek, ma il verdetto ha suscitato dissensi

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 febbraio 2015 - 13:58

Il trio "Il Volo" ha vinto il 65° Festival della canzone italiana di Sanremo. Al termine di una serata segnata dalla presenza di grandi ospiti, tra cui Will Smith e Gianna Nannini, sono rimasti in gara Nek con "Fatti avanti amore", Malika Ayane con "Adesso e qui" e Il Volo con "Grande amore".

La parola è quindi passata alla giuria demoscopica, al parterre di esperti all'Ariston e al televoto e, verso l'una di domenica notte è giunta la proclamazione dei vincitori. Un giudizio che ha scatenato i fischi del pubblico all'annuncio del verdetto. E anche in sala stampa il dissenso è stato manifestato con evidenza.

Durante la serata l'intervento comico è stato affidato a Giorgio Panariello che si è esibito in un monologo dove ha criticato la giustizia italiana. "Schettino, condannato a 16 anni ma neppure un giorno per ora in galera. Un pochino di inferno Schettino se lo meriterebbe pure lui, solo che lì farebbe ribaltare il traghetto di Caronte", ha ironizzato il comico toscano.

Red. MM/AGI/ANSA/EnCa

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.