Navigation

Coppia di comaschi scivola in un burrone

tvsvizzera

I due, feriti nella Valle di Arbedo, sono stati tratti in salvo con un'impegnativa operazione; a chiamare i soccorsi i figli di 11 e 7 anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 agosto 2016 - 19:51

Una gita famigliare in Valle di Arbedo è finita male per un 49enne residente nel Comasco che attorno alle 11 di lunedì stava passeggiando con la moglie e i due figli, di 11 e 7 anni.

I genitori hanno perso l'equilibrio e sono ruzzolati a valle per una quarantina di metri restando feriti. I figli hanno allora avvertito i soccorsi, intervenuti in forze.

I mezzi di soccorso schierati in attesa dei feriti RescueMedia

L'uomo e la donna sono stati tratti in salvo da un'impegnativa operazione di soccorso condotta dalla Rega, dalla Croce verde e dal Soccorso alpino. Sono stati trasportati nel fitto del bosco con una speciale barella fino all'ambulanza, dove sono stati affidati al personale medico.

L'uomo, secondo quanto comunicato dalla Polizia, si è rotto una gamba, mentre per la donna si sospetta la frattura di un braccio.

sf

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

Altri incidenti lunedì

Nel pomeriggio un 40enne svizzero francese che stava facendo canyoning sopra Cresciano si è ferito alla schiena dopo un tuffo da una quindicina di metri ed è stato portato all'ospedale con l'elicottero. In Val Verzasca, a Lavertezzo, un bagnante di 25 anni si è infortunato sulle rocce attorno al fiume riportando ferite per fortuna soltanto leggere.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.