Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Cimice asiatica, è invasione nelle case

L'insetto, di colore grigio-marrone, cerca riparo per l'inverno; gli esperti: non è dannoso per l'uomo, ma deve essere eliminato

Da qualche settimana una nuova specie di cimice, di colore grigio-marrone, cerca riparo nelle nostre case, un luogo riparato dove svernare. Gli esperti avvertono: l'insetto, pur non essendo dannoso per l'uomo, deve essere eliminato.

La "Halyomorpha halis", volgarmente conosciuta come cimice marmorizzata, è un insetto molto aggressivo, proveniente dall'Asia e giunto in Ticino -attraverso l'Italia- tre anni fa. Si riproduce velocemente, tanto che ormai siamo di fronte a una vera e propria invasione. Nelle ultime settimane sono centinaia le segnalazioni e le richieste di intervento giunte alle ditte specializzate. La regione più colpita è il Mendrisiotto.

Non è dannosa per l'uomo, ma per l'agricoltura sì. Vorace, quasi insaziabile, la cimice asiatica ha già causato danni - ancora non quantificabili - alle colture. Il Cantone sta monitorando attentamente la situazione e studia al contempo strategie da mettere in atto l'anno prossimo per arginare le perdite in agricoltura.

Ma in questo periodo dell'anno, da tormento di vigne e frutteti, la cimice si è trasformata in incubo delle famiglie. Con il freddo, infatti, il problema non riguarda più le coltivazioni, ma le case. È qui - spiega il responsabile del servizio fitosanitario del cantone Luigi Colombi - che le cimici cercano rifugio per l'inverno. Un posto dove svernare per poi rendersi nuovamente attive in primavera.

Occorre intervenire. Navigando su internet, non mancano i "rimedi casalinghi" contro questi insetti che- in caso di pericolo - rilasciano una sostanza maleodorante, come acqua e aceto. Ma funzionano?

Nel servizio, le considerazioni del disinfestatore Dario Cattaneo.

Eliminarle è necessario, perché alle nostre latitudini non hanno un vero antagonista, un predatore che le tenga a bada. Il rischio è che, con l'arrivo della primavera, il problema "cimice" si ripresenti moltiplicato.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×