Navigation

Medico contro i vaccini richiamato dall'Ordine

È una prima in Italia. Un dottore che sconsiglia i vaccini dovrà rispondere del suo comportamento davanti all’Ordine dei medici della Lombardia. Rischia di essere radiato.

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 gennaio 2017 - 12:41

Lui, Dario Miedico, epidemologo, è molto attivo nel Coordinamento del movimento italiano per la libertà di vaccinazione. Da tempo si è schierato contro i vaccini, rei secondo lui di avere effetti collaterali ben più devastanti rispetto alla malattia stessa che i vaccini dovrebbero impedire di insorgere.

Le sue dichiarazioni non sono passate inosservate. Tanto che l’Ordine dei medici della Lombardia ha invitato Dario Miedico a presentarsi venerdì 27 gennaio per un colloquio con il presidente dell’Ordine. E questo su segnalazione stata fatta dalla Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri. Non è escluso che Miedico venga radiato dall’albo. 

Il 27 gennaio, come detto, si apre l'istruttoria.

Sulla decisione dell'Ordine, sentite la reazione del professor Roberto Burioni, ordinario di microbiologia e virologia al San Raffaele di Milano, e autore del libro divulgativo “Il vaccino non è un’opinione”. 


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.