Navigation

Tulipani per tutti alle porte di Milano

Un giardino di tulipani aperto al pubblico dove poter raccogliere e comprare i fiori. È il primo "u-pick" campo di fiori in Italia. Si trova a Cornaredo a pochi passi da Milano. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 aprile 2018 - 08:20

L'idea è della coppia olandese Edwin Koeman e Nitsuhe Wolanios. Una coppia che arriva da esperienze lavorative nel campo della coltivazione e vendita di tulipani, in Olanda, Etiopia (Nitsuhe è originaria di questo paese), e Stati Uniti. E dallo scorso anno il modello di business è stato trasferito in Italia. E funziona. Già lo scorso anno è stato un successo. E in questi giorni il campo di CornaredoLink esterno è una tavolozza di colori. 

Un campo di fiori

In viale della Repubblica, un ettaro e mezzo di terreno è stato totalmente dedicato a circa 350 mila tulipani di oltre 300 varietà diverse. Obiettivo di Edwin e Nitsuhe: rendere questo campo di fiori il luogo più felice di Milano.

Per la nuova edizione 2018 di Tulipani Italiani, ci sono oltre al 30% di tulipani in più rispetto allo scorso anno. Inoltre per la nuova annata è stata migliorata l’area espositiva, dove si possono ammirare ben 55 bulbi in 135 varietà suddivisi in ordine alfabetico. Una vera gioia per gli occhi. Aperto poco prima di Pasqua, chiuderà verso fine aprile quando tutti i fiori ormai saranno sbocciati.

Come funziona

Il campo fiorito, come detto, è per tutti. Pagata l'entrata (3 euro, nel prezzo sono compresi due tulipani a vostra scelta) passeggiate tra i tulipani e potete scegliere e raccogliere tutti quelli che volete. Ogni tulipano supplementare vi costerà 1.50 euro.  E non c'è limite di raccolta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.