Navigation

Asilo, situazione sotto controllo a Chiasso

Sembra attenuarsi l'ondata di profughi eritrei verso il confine meridionale

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 luglio 2014 - 22:21

Dopo un mese di giugno difficile a causa delle centinaia di arrivi di profughi eritrei al Centro di registrazione di Chiasso, una delle 5 strutture della Confederazione adibita all'identificazione e iscrizione dei richiedenti l'asilo, la situazione è tornata sotto controllo. A dirlo è lo stesso direttore Antonio Simona che ha aperto le porte del centro ai media per un bilancio dell'attività svolta quest'anno e per spiegare le tendenze dei flussi migratori di questa particolare categoria di stranieri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.