Navigation

Addio al padre di Alien

Hans Ruedi Giger è deceduto lunedì dopo una caduta. Aveva 74 anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 maggio 2014 - 21:55

Hans Ruedi Giger, conosciuto come colui che ha concepito Alien, è morto lunedì pomeriggio all'età di 74 anni in un ospedale di Zurigo a causa delle ferite subite durante una caduta, stando ad informazioni della SRF.

L'artista, nato a Coira, ha vissuto a Zurigo. Aveva studiato architettura e design industriale e, prima di dedicarsi completamente all'arte, aveva lavorato come architetto d'interni.

Grafico, illustratore e scultore, l'universo immaginato da Giger viene portato alla notorietà del grande pubblico dal regista visionario Ridley Scott che, nel 1979, realizza il thriller fantascientifico "Alien". Giger, grazie a quel film, un anno dopo vincerà il premio Oscar nella categoria riservata agli effetti speciali.

In Svizzera nel 1998 gli è stato consacrato un museo a Gruyères, nel canton Friborgo.

srf/ab

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.