Navigation

Abbraccio Bergoglio-Maradona in nome della pace

Numerose stelle all'Olimpico per la partita voluta da Papa Francesco

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 settembre 2014 - 21:29

Il calcio per favorire il dialogo inter-religioso e denunciare le violenze e i conflitti che insanguinano il mondo. È con questo spirito che lunedì sera si è svolta all'Olimpico di Roma la partita promossa da Papa Francesco cui hanno partecipato numerose stelle di ieri e di oggi, tra le quali Maradona, Baggio, Buffon, Zidane, Del Piero, Valderrama, Nainggolan, per citarne solo alcuni. Il pontefice non ha assistito all'incontro ma ha accolto nella Sala Nervi i campioni. Tra i momenti clou della giornata l'abbraccio tra El Pibe de Oro e l'"argentino" Bergoglio. "Il vero fuoriclasse è Francesco", ha detto Maradona. Era invece assente Messi per infortunio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.