Abbattuta una mucca aggressiva

La mucca si era dimostrata aggressiva per proteggere il suo vitello

Reuters

Il bovino giudicato troppo "grintoso" aveva attaccato un escursionista sabato. Il guardiacaccia l'ha soppresso

I guardiacaccia hanno abbattuto lunedì su un alpeggio nei pressi di Davos nel cantone dei Grigioni una mucca dimostratasi particolarmente aggressiva con i turisti. Sabato l'animale aveva attaccato un passante per difendere il suo vitello.

La notizia è stata confermata dalla polizia cantonale grigionese, la quale ha precisato che l'attacco era avvenuto nella zona del Rinerhorn e di Davos-Monstein. Il guardiacaccia, insieme al contadino proprietario della mucca, avrebbe tentato di portare il bovino e il suo piccolo lontano dal sentiero, ma senza riuscirvi.

Trattandosi sempre e comunque di un potenziale pericolo e di una situazione d'emergenza si è perciò ritenuto necessario sopprimere la mucca, cosa che è regolarmente avvenuta lunedì e che ha indotto le autorità a bloccare temporaneamente i sentieri della zona.

ATS/EnCa

Parole chiave