A 700 anni dalla morte Il viaggio in Svizzera di Dante

Di Claudio Moschin

A 700 anni dalla sua morte, il Sommo Poeta fa capolino anche nella Confederazione.

Organizzate dal Forum per l’italiano in Svizzera vi saranno anche in territorio elvetico delle manifestazioni ufficiali per i 700 anni della morte di Dante Alighieri (nato a Firenze, tra il 21 maggio e il 21 giugno 1265 e scomparso a Ravenna, nella notte tra il 13 e il 14 settembre 1321): il tutto avrà luogo esattamente il 25 marzo 2021 con inizio alle 11, in contemporanea, in ciascuna delle quattro regioni linguistiche della Svizzera.

Dante Alighieri, il padre della lingua italiana, autore della Comedìa, divenuta celebre come Divina Commedia, composta dalle tre cantiche Inferno, Purgatorio e Paradiso, avrà quindi un'eco importante anche in Svizzera (il programma lo si può ritrovare quiLink esterno).

E per questo evento sono stati realizzati quattro diversi manifesti, che mettono in scena Dante in quattro famose località elvetiche: il Creux-du-Van (Inferno), la Val Lumnezia (Purgatorio), Paradiso e Monte San Salvatore (Paradiso) e Baden (esilio di Dante).

Il tutto ad opera di un famoso disegnatore italiano - Marcello Toninelli - che "segue e racconta umoristicamente" Dante e la sua opera "divina" da ormai 50 anni.




Parole chiave