'3 stelle' per 50 anni È morto Bocuse, il più grande chef francese

Lo chef Paul Bocuse ritratto davanti al suo ristorante. Sul tetto dell edificio, una grande insegna riporta il suo nome.

Paul Bocuse ritratto davanti al suo ristorante nel marzo del 2011.

Copyright 2018 The Associated Press. All rights reserved.

È morto lo chef francese Paul Bocuse. Discendente di un'antica famiglia di cuochi, è considerato uno dei più grandi del XX secolo al mondo.

La notizia, anticipata dai media, è stata confermata dal ministro francese dell'Interno Gérard Collomb con un tweet: "Il papà della gastronomia ci lascia".

Paul Bocuse, che avrebbe compiuto 92 anni il prossimo 11 febbraio, era affetto da Parkinson.


Ha promosso e innovato il suo mestiere dando origine, con un gruppo di connazionali, alla cosiddetta 'Nouvelle cuisine'.

È l'unico chef ad aver mantenuto le 3 stelle, valutazione massima della guida Michelin, consecutivamente per 50 anni con il suo ristorante a Collonges-au-Mont-d'Or. Il locale era di proprietà del nonno paterno.

Parole chiave