Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Commissione giudiziaria Vicenda Fifa, "Lauber non va rieletto procuratore generale"

La Commissione giudiziaria del Parlamento svizzero si è espressa mercoledì contro la rielezione del procuratore generale della Confederazione, Michael Lauber, oggetto di un procedimento disciplinare a causa dei suoi incontri informali non verbalizzati con il patron della Fifa Gianni Infantino.

lauber

La commissione del parlamento contraria alla rinomina del procuratore generale della Confederazione

La decisione è stata presa per 9 voti contro 6 e un astenuto dopo che la Commissione giudiziaria ha interpellato il diretto interessato. 

L'elezione (o rielezione) del procuratore generale della Confederazione spetta alla plenaria del Parlamento (le due Camere riunite) e avrebbe dovuto tenersi in giugno ma è stata posticipata al 25 settembre per poter permettere alla commissione di raccogliere maggiori informazioni.

Ministero pubblico Confederazione Scandalo Fifa, il procuratore Lauber deve "ricusarsi"

Gli incontri tra il procuratore generale della Confederazione Michael Lauber e il presidente della Fifa Gianni Infantino erano contrari alle ...

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 giugno 2019 21.05

"Comportamento contrario alle procedure" 

L'argomento principale a favore della non rielezione è il comportamento adottato da Lauber nell'ambito delle indagini sulla presunta corruzione in seno alla Fifa e la conseguente decisione del Tribunale Penale federale. 

Quest'ultimo ha ritenuto che gli incontri informali e non verbalizzati di Lauber con il presidente della Federazione internazionale del calcio, Gianni Infantino, fossero contrari alla procedura. Per questo al procuratore generale era stato ordinato di ritirarsi dall'indagine. I ricorsi che Lauber ha presentato contro la decisione sono stati respinti.

Sempre a causa degli incontri con Infantino, sul procuratore generale pesa un provvedimento disciplinare, tutt'ora in corso.  

In caso di non rielezione di Lauber, il posto verrebbe messo a concorso. Non è escluso che l'elezione di un eventuale successore dell'attuale procuratore possa avvenire già in dicembre, con l'entrata in funzione del nuovo Parlamento. 

Lauber, 53 anni, mira a un terzo mandato. Era stato designato la prima volta nel settembre 2011 per succedere a Erwin Beyeler e nel 2015 è stato rieletto per un secondo mandato, che scade a fine anno.

tvsvizzera.it/Zz/ats con RSI TG del 04.09.2019)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box