Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Parlamentari italiani: lo stipendio non si tocca

Rinviata in commissione la proposta dei 5 stelle che voleva dimezzare il salario agli onorevoli

A un mese dal referendum che vuole abolire il bicameralismo, la camera dei deputati ha rinviato in commissione una proposta di legge del movimento 5 stelle che chiedeva il dimezzamento dello stipendio dei parlamentari. Per l'opposizione è la dimostrazione che Renzi fa oramai parte della cosiddetta casta. I politici italiani rimangono intanto per ora tra i più pagati in Europa.

Ecco le cifre: 10mila euro e rotti lordi di stipendio, 5mila netti. 3500 per le spese di soggiorno, altrettanti di rimborsi spese. E ancora 1200 per il telefono.

Dimezzamento del salario e sforbiciate varie, la proposta dei grillini avrebbe consentito un risparmio totale di oltre 80 milioni di euro l'anno. Gli onorevoli però hanno detto no. Taglio rinviato.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×