Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Rinnovabili, la Svizzera fa acquisti in Italia Rilevate 27 centrali idroelettriche, eoliche e solari da Swisspower

La Swisspower Renewables AG, gruppo attivo nella distribuzione di energia elvetico, ha rafforzato la sua posizione nel mercato elettrico in Italia attraverso l’acquisizione di 27 centrali (21 idroelettriche, 3 eoliche e tre solari).

(Keystone)

Con questa operazione, una delle più importanti nel ramo elettrico, la società incrementerà la sua quota di produzione in Italia a 250 GWh, con una capacità installata di 73 megaWatt.

Alla luce della transazione - che ha visto coinvolte le aziende italiane Sorgent.e, Solfin, Ambra Verde 3 et Lithos - il gruppo svizzero cui fanno capo aziende municipalizzate di 11 città, sarà tra i primi tre produttori elvetici da fonti rinnovabili che investono all’estero e il secondo operatore nel settore idroelettrico in Italia. Il pacchetto comprende anche 8 progetti di nuove centrali idroelettriche che saranno sviluppati a breve mentre 5 dei 21 impianti rilevati (in Veneto, Lombardia, Piemonte ed Emilia) sono in costruzione.

“Grazie al nostro investimento – ha specificato il Ceo del gruppo Felix Meier - saremo in grado di aumentare di oltre un terzo la produzione di energia in Italia e in Germania. L’Italia, in particolare, è un Paese con un altissimo potenziale e, per questa ragione, stiamo lavorando per aprire la strada a ulteriori investimenti futuri”.

Il dirigente ha spiegato l’acquisizione con la particolare situazione nella Confederazione. “La ricerca di impianti per la produzione di energia rinnovabile cade inevitabilmente sull’estero dal momento che in Svizzera il rapporto qualità/prezzo e le opportunità non sono soddisfacenti”. 

tvsvizzera.it/spal

×