Navigation

Il passaggio di testimone tra Goggia e Gisin

L'azzurra Sofia Goggia ha vinto la medaglia d'oro nella discesa libera dei Giochi Olimpici di Pyeongchang. Seconda la norvegese Ragnhild Mowinckel e terza la statunitense Lindsay Vonn. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 febbraio 2018 - 14:28
tvsvizzera.it/fra con RSI

Per l'Italia si tratta della terza medaglia d'oro alle Olimpiadi in Corea e della nona medaglia complessiva dei Giochi. Sulla pista del Jeongseon alpine centre, Sofia Goggia ha tagliato il traguardo con un vantaggio di nove centesimi sulla Mowinckel e di 47 centesimi sulla Vonn. Non hanno concluso la prova le altre tre italiane in gara, ovvero Nadia Fanchini, Federica Brignone e Nicol Delago. Quarta si è classificata Tina Weirather (Liechtenstein). La ticinese Lara Gut, tra le favorite ha per contro saltato una porta.

Al termine della gara, la bergamasca ai microfoni della RSI, ha abbracciato la vincitrice della discesa olimpica di 4 anni fa, la svizzera Dominique Gisin, raccontando anche un gustoso aneddoto. 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.