Accordo italo-svizzero Polimoda e Richemont: nasce il Master del lusso

Di Claudio Moschin

C’è un nuovo accordo italo-svizzero nella moda: prevede l’avvio del primo Master in “Luxury Business Management”, che avrà inizio nelle prossime settimane e che si svolgerà nel campus di Polimoda a Firenze, specializzata nella moda e nel lusso, una tra le scuole del settore più famose in assoluto, da anni stabilmente nella classifica delle cinque migliori al mondo. 

"Siamo entusiasti di collaborare con Polimoda per offrire un Master che formerà senz'altro la prossima generazione di leader dell'industria della moda e del lusso", ha dichiarato il Direttore operativo di Richemont Jérôme Lambert. Il programma del corso prevede lo studio di aspetti fondamentali e determinanti dell'industria del lusso. 

Alla didattica contribuiranno anche rappresentati dello stesso gruppo svizzero Richemont e dei suoi diversi brand (tra cui, ricordiamo, Baume & Mercier, Cartier, IWC, Panerai, Montblanc, Jeager-LeCoultre, Van Cleef, Chloè, Vacheron Constantin, Dunhill, Piaget e tanti altri). L’istituto fiorentino specializzato nella moda e nel lusso metterà a disposizione degli studenti che parteciperanno al Master anche la possibilità di viaggi di studi, a Parigi o in Svizzera. 

"Per operare in ambito moda non è più sufficiente una buona preparazione teorica", ha sottolineato Danilo Venturi, direttore di Polimoda. "È fondamentale l’esperienza diretta del settore, dei suoi codici e delle sue dinamiche”. Il primo Master del lusso italo-svizzero, al quale parteciperanno selezionati studenti di mezzo mondo, inizierà ad aprile. E noi siamo andati a Firenze…

Parole chiave