Navigation

ZH: protesta attivisti Extinction Rebellion davanti a municipio

Attivisti fermati dalla polizia a Zurigo. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 ottobre 2021 - 19:01
(Keystone-SDA)

Diversi attivisti di Extinction Rebellion si sono sdraiati a terra oggi pomeriggio davanti al municipio di Zurigo "per rendere visibile la minaccia di morte rappresentata dall'imminente collasso del clima e della biodiversità".

Un altro gruppetto ha tentato di bloccare il traffico ad un incrocio nel centro della città. La polizia ha impedito che la situazione degenerasse e ha proceduto all'arresto di 27 persone.

Complessivamente, più di 200 attivisti sono stati arrestati questa settimana durante le azioni del gruppo a Zurigo, secondo quanto indicato in una nota da Extinction Rebellion. Ma "è impossibile reprimere un movimento di disobbedienza civile non violenta".

"La polizia ha arrestato indiscriminatamente portavoce, attivisti dei media, osservatori legali e persone che semplicemente indossavano il simbolo di Extinction", sottolinea l'organizzazione, precisando che "la pesante repressione dimostra che la ribellione disturba fortemente".

Extinction Rebellion annuncia nella nota "una pausa" nelle azioni. "Ciò permetterà al movimento di pianificare il ritorno, formare più persone, mobilitarsi di più e tornare più forte tra qualche settimana, più determinato, più creativo e più dirompente".

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?