Navigation

Zeppa di esplosivo l'auto in cui è morta Darya Dugina

Contenuto esterno

È giallo attorno alla morte di Darya Dugina, la figlia di Alexander Dugin, ideologo russo filoputiniano. La sua auto era carica di esplosivo - 400 grammi di tritolo - hanno affermato gli inquirenti che stanno indagando sull'attentato. Un attentato che non è stato al momento rivendicato da nessuno. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 agosto 2022 - 13:15

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?