Navigation

Vivere fra le pietre svizzere a Milano

Scorci della Vallemaggia sono in mostra nel cuore del capoluogo lombardo: al Centro culturale svizzero di Milano è stata inaugurata l'esposizione "Vivere fra le pietre".

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 giugno 2008 - 19:11

Frutto di una collaborazione fra il Consolato generale di Svizzera a Milano e il Museo di Valmaggia, la manifestazione che ha preso il via giovedì sera consente ai visitatori di scoprire una valle che cela un importante patrimonio naturale e storico.

Il significato della mostra fotografica dedicata alle costruzioni sotto roccia, che resterà aperta fino al 20 giugno, è sintetizzato nelle parole con cui ha esordito il "ministro" del Canton Ticino Luigi Pedrazzini nel suo discorso inaugurale.

"Ogni volta che mi è capitato di accompagnare in gita in Vallemaggia, cioè nella mia valle d'origine, degli ospiti lombardi, il loro stupore è stato grande. Nessuno di loro, infatti, aveva idea che a due passi da Milano esistesse un territorio così affascinante, così 'aspro' e bello dal punto di vista naturalistico: un microcosmo di grande rilevanza culturale che ha saputo mantenere nel tempo molte delle sue particolarità non solo paesaggistiche, ma anche quelle di un secolare patrimonioarchitettonico rurale e, più in generale, antropologico", ha affermato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.