Navigation

USA, continuano gli scontri a Charlotte

Il governatore del North Carolina ha dichiarato lo stato d'emergenza dopo le violenze scaturite dalla morte di un altro afro-americano per mano della polizia

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 settembre 2016 - 12:48

In North Carolina non si placano le violenze esplose due giorni fa in seguito all'uccisione di un altro cittadino afro-americano da parte della polizia.

Negli scontri una persona è rimasta gravemente ferita, dopo essere stata colpita da un proiettile. Il governatore ha decretato lo Stato d'emergenza.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?