Navigation

Un inno artistico alla libertà

È quello dell'artista italiano Davide Dormino, autore delle statue di Edward Snowden, Chelsea Manning e Julian Assange, simboli mondiali della libertà d’espressione

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 settembre 2015 - 20:50

Un inno artistico alla libertà d'espressione. È quello dell'artista italiano Davide Dormìno e della sua creazione dal titolo "Anything to say", installata sulla Piazza delle Nazioni a Ginevra. Vediamo di che cosa si tratta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.