Navigation

Uccisione Gray, ora si infiamma New York

La protesta si sposta da Baltimora alla Grande Mela

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 aprile 2015 - 21:28

Si sono estese fino al cuore di New York e davanti alla Casa Bianca le proteste per la morte del giovane afro-americano Freddy Gray, esplose due giorni fa a Baltimora. La tensione è salita specialmente nella Grande Mela. A Baltimora - invece - la notte è trascorsa nella calma, ma per mantenere il controllo le autorità hanno preso misure drastiche, tra cui la chiusura di uno stadio durante una partita di baseball.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?