"Questo deve essere il tempo della solidarietà, e non della stigmatizzazione dei pazienti".

Lo ha detto il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, intervenendo alla conferenza sulla sicurezza di Monaco di Baviera (D) sull'emergenza generata dal coronavirus. "Il peggior nemico non è il virus ma la stigmatizzazione", ha aggiunto.

Il numero uno dell'Oms ha messo anche in guardia dalle fake e dalle voci incontrollate: "Noi non lottiamo con un'epidemia ma con una 'infodemia', dobbiamo fare in modo che le fake news non si diffondano", ha sottolineato in un altro passaggio del suo intervento.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box