Navigation

Test story

Bromeis ieri nelle acque del Lago Maggiore © Tipress

A causa del vento e delle correnti, il nuotatore retico raggiungerà Milano solo sabato dopo mezzogiorno

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 settembre 2015 - 15:47

È stato posticipato l'arrivo a Milano di Ernst Bromeis, l'atleta grigionese intenzionato a raggiungere a nuoto la città di Expo. Secondo il programma iniziale, il capoluogo lombardo doveva essere raggiunto venerdì sera, ma a causa del vento che soffia in direzione opposta e delle differenti correnti l'orario sulla tabella di marcia è stato posticipato a sabato dopo mezzogiorno.

"Ernst è in perfette condizioni fisiche e psicologiche, ma finora non è riuscito a mantenere il ritmo di 3 chilometri all'ora che si era prefissato", ha spiegato alla RSI il suo fisioterapista, Jazhen Filli.

Il nuotatore, al momento della telefonata, aveva appena concluso la traversata del Verbano e si trovava nelle acque del Ticino. In alcuni punti il livello del fiume è però molto basso, troppo per permettere la navigazione dei kayak che gli garantiscono sicurezza in acqua. In certi tratti sia lui che chi lo segue saranno probabilmente costretti a camminare.

Comunque vada, quella di Bromeis sarà un'impresa senza precedenti, affrontata per difendere il diritto di ognuno di avere accesso all'acqua.

ludoC

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.