Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Svizzera "casa di vetro" per fermare i soldi dei terroristi

Il segreto bancario viene messo in discussione per l'introduzione di norme legali di controllo dei movimenti dei flussi finanziari destinate a bloccare il finanziamento del terrorismo internazionale

(Keystone Archive)

Il prossimo vertice dei ministri finanziari del G7, che si terrà sabato a Washington, affronterà il tema del «contrasto al terrorismo» e «cosa fare per i flussi finanziari non ancora controllati». Lo ha confermato mercoledì sera il ministro italiano dell'economia Giulio Tremonti, che ha fatto riferimenti precisi al segreto bancario svizzero.

La dichiarazione del ministro italiano dell'economia italiano Giulio Tremonti, secondo il quale «tutto diventerà una casa di vetro, anche la Svizzera diventerà una casa di vetro, prima di quanto immaginiamo», è stata fatta nel corso della trasmissione della televisione pubblica italiana RAI "Porta a porta", trasmessa mercoledì sera.

Il ministro italiano ha sostenuto che «il mondo sta cambiando e tra le cose positive che accadranno dopo l'11 settembre c' è la caduta dei paradisi fiscali e dei Paesi che «vendono il segreto bancario». «Cambierà in tutta Europa - ha aggiunto il ministro - perché gli Stati Uniti ce lo proporranno e l'Europa accetterà».

swissinfo e agenzie

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box