Navigation

Sparatoria a Baton Rouge, tre agenti morti

Imboscata contro la polizia in Louisiana, uno dei killer è stato ucciso mentre almeno altri due sono in fuga

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 luglio 2016 - 20:23

Un uomo ha aperto il fuoco contro la polizia oggi, domenica (alle 8.45 ora locale), a Baton Rouge, negli Stati Uniti. Il bilancio della sparatoria, ancora provvisorio, è di tre agenti morti e altri tre feriti gravemente. "La situazione ora è sotto controllo", ha riferito un portavoce delle autorità. Uno dei killer è stato ucciso mentre almeno altri due sono in fuga.

Il sindaco della città, che ha parlato di "un'imboscata contro la polizia", ha invitato i cittadini a non uscire di casa.

Lo scorso 5 luglio, sempre nella stessa località, un afroamericano (il 37enne Alton Sterling) era stato crivellato e ucciso a pochi centimetri di distanza dalle forze dell'ordine. Il fatto aveva poi scatenato una protesta a Dallas dove, a margine della manifestazione, un veterano ha sparato e ucciso cinque poliziotti(vedi articoli correlati). La polizia sta esaminando con un robot la presenza di possibile esplosivo nell'area della sparatoria.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?